Grandpa been rappin’ since 83

Ci siamo. Siamo attivi anche con il caldo. Di meno ma ci siamo. E sono qui per pormi una domanda: che roba è il crunk? Da Wiki: ‘La musica crunk è un genere musicale che presenta influenze di musica pop rap ed elettronica, originatosi nel sud degli Stati Uniti, in particolare nella zona est di Atlanta, Georgia; e in particolare in quello che viene considerato il suo luogo di nascita: Memphis, Tennessee.’ Questo quesito è nato in maniera quasi naturale dopo l’uscita di un video di un fantomatico rapper ivi residente ai lidi ferraresi, mai visto in giro a cantarsela da qualche parte ma star mediatica per una generazione che ho visto con i miei occhi solo adesso che qua è – più o meno – pieno di turisti. Dopo qualche ricerca sul web ho capito che per comprendere al maglio cosa fosse questa nuova ondata di musica da pantalone sbragalone fosse necessario accendere Mtv anche durante gli orari dove passano i video musicali e non solo per Jersey Shore o il programma del campeggio dei bambini sovrappeso, cosa che non faccio perchè la musica è brutta e soprattutto vecchia ancora prima di uscire (op.cit.).
Ordate di cappellini della new era sono pronti a scioperare, all’autocombustione e al rifiuto di essere semplici sospensori per cuffione Skull Candy che passano tutti quei fischi e voci autotunicizzate da redneck con il mac e la scheda audio esterna.

Il nuovo sogno americano è una brutta roba. Mi mancano quasi le tag nei sottopassaggi.